STAR STYLE : Rain Dove

Settembre per il mondo della moda è un mese fondamentale; è il mese delle sfilate, delle presentazioni delle nuove linee, degli eventi e dei personaggi che gravitano intorno al fashion world. Le modelle sono co-protagoniste silenti di tutto ciò, ma alcune diventano, per diversi motivi, protagoniste assolute.

E’ difficile emergere nel mare di mannequin che si riversano nella varie città per calcare le passerelle. Ma se sei Rain Dove sei destinata ad accettare che prima o poi il mondo si accorga di te. Ad oggi è sulla bocca di tutti per la nuova campagna Sisley, ma io la scoprii mesi fa.

Rain Dove

 

La modella attivista che tenta di cambiare le regole del gioco.

La prima volta che la vidi ebbi la sensazione di vedere un uomo. Ero dal parrucchiere e le signore discutevano con un giornaletto in mano sulle forme di questa ragazza del Vermont, che la didscalia dell’ articolo descriveva come ” la modella donna/uomo.”. Stop.

Ma si può ridurre una persona in una breve descrizione? Cosi approfondii, scoprendo la storia interessante che ora vi racconterò.

Dal vermont alla nuova campagna Sisley ( passando per una certa palestra di New York )

Nata in una fattoria del Vermont 27 anni, cresce con genitori separati in un corpo che ben presto raggiunge il metro e novanta. Fisico asciutto e lineamenti marcati le causano difficoltà ; fa fatica a riconoscersi donna in un fisico non esattamente femminile, e lotta per aggiudicarsi una libertà di genere al di là del suo aspetto fisico. Non le piace essere raggruppata all’ interno di un genere o dell’ altro; lei è semplicemente sè stessa e le scelte che farà.

Trasferitasi a New York tira a campare, continuando i casting. Veste i panni di uomo per lavorare come vigile del fuoco o come inserviente in una palestra ( in cui dormirà di nascosto, non potendosi permettere una casa).

Rain Dove

Una scommessa persa fatta con una amica modella la porta ad un provino , e da lì a pochi mesì inizierà l’ ascesa. I primi a scoprire la sua poliedricità saranno quelli di Calvin Klein ; la ingaggeranno sì, ma per la campagna uomo. Il suo viso è perfetto per indossare i panni maschili, ma a lei non basta. E da lì a poco inizierà a rivestire sia i panni maschili che femminili, iniziando la sua carriera di attivista /modella per la liberazione dei generi.

 

La sua carriera è in ascesa ,gli stilisti se la contendono ed il suo messaggio è importante e forte. Dove arriverà questa ragazza del Vermont ?

👭👭👭👭👭👭👭👭👭👭👭👭👭👭👭👭

Vi è piaciuto questo articolo? Allora seguiteci sulla nostra pagina Facebook Girlsontheroad.it e sul nostro Instagram Girlsontheroad.it

 

Commenta l'articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: