Donne in spiaggia ! E voi, a quale categoria appartenete?

Ciao Ragazze,

Questo e’ il primo articolo che scrivo da quando sono in vacanza! Mi sono concessa qualche giorno in Liguria, pochi ma sufficienti per avermi dato l’ ispirazione necessaria a scrivere sul binomio donne/spiaggia !

Come al solito ci sono varie categorie di “bagnanti” ma principalmente si possono sintetizzare in queste 3  : la spartana, la super glam  e  l’arruffata!

La spartana e’ una di noi… asciugamano, crema, occhiali, qualche giornale o nel caso un libro… puo’ essere curata ma mai eccessivamente ( per chiarirci non arriva ad abbinare ciabattina/occhiali/orecchini lampadario come in un defile’ di Dior.)

Poi c’ e’ la super glam…praticamente impeccabile ( e solo lei sa’ come fa)! Nonostante i 1000 gradi  fahrenheit, il sole, i bambini che corrono alzando kg di sabbia… lei la trovi sempre li’, con il suo rossetto ben steso, i capelli in piega ed il caftano amalfi nella stessa sfumatura dei sandaletti gioiello! Fenomeni da studiare, indubbiamente!

Super glam in spiaggia!

L’ arruffata e’ quella che fondamentalmente se ne frega…sono in vacanza ed e’ mio diritto avere  i capelli a cazzo di cane,giusto? E quindi via a molletoni, ciabatta De Fonseca rubata alla nonna, costume retro’ che neanche la Lollo anni ’60 avrebbe indossato… la trovi in riva al mare  a chiaccherare con le amiche ( il piu’ delle volte arruffate anche loro ) e a mezzogiorno attovaglia la sdraio che neanche la sagra della frittella e’ cosi’  fornita!

Ed io quale sono?

Io  rientro ormai nella categoria” mamma”! Cioe’ quella che tenterebbe di essere presentabile se non fosse che:

  • arrivi in spiaggia e devi combattere per mettere la crema alle creature che tentano di sgusciare dal copricostume per fiondarsi a giocare ( quindi il make up nel frattempo e’ gia passato a modalita’ “occhi di panda”!)
  • tenti di sdraiarti sul tuo lettino e dopo 15 secondi ” mamma mi scappa la pipi’, mamma quando facciamo il bagno , mamma ho fame, ho sonno, mi prude il naso ” e tu dici addio alla sdraio e ti pianti a al sole a vedere i pargoli che saltano e gridano beati.
  • la tua borsa mare ? meta’ piena di giochini e meta’ di sassi meravigliosi che non possono rimanere in spiaggia, no, perche’ tuo figlio ha deciso che deve assolutamente portarli a casa e metterli in bella mostra sul comodino!

Andrei avanti ma la cosa peggiore non sono i bambini urlanti !no! la cosa peggiore e’ l’ amica senza figli che ti guarda e ti dice ” non sai quanto ti invidio! Tu tra Liguria e Sardegna quest’ anno farai un mese di mare”. Io ho solo 2 settimane in cui andro’ a Mykonos, sei proprio fortunata”!

Ed io…dopo aver contato fino a 12300 le dico…tesoro….ti auguro presto di fare un mese di vacanza  rilassante come faccio io ..e con fare diabolico mi allontano e  sghignazzo, pensando a cosa l’ aspettera’!

A presto

Ele

Vi e’ piaciuto questo post? Allora seguitemi sul mio Instagram Girlsontheroad.it!

 

Commenta l'articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: